Sistema di registrazione per linocuts

In questi ultimi giorni ho realizzato un sistema di registrazione custom per la mia pressa XPress XCut, per stampare le linoleografie. I sistemi di registrazione servono a tenere ferme le lastre di linoleum e a posizionare esattamente la carta sopra le incisioni, e sono particolarmente utili quando le stampe sono realizzate con più passaggi.
Premetto che preferisco incollare le mie linoleografie su pannelli di masonite, perché questo le rende più stabili nel tempo, impedendo che possano piegarsi o incurvarsi, in particolare quando devono asciugare dopo essere state lavate e pulite in seguito alla stampa con inchiostri ad acqua. In questo modo però le linoleografie diventano più spesse, perché allo spessore del linoleum si aggiunge quello del pannello, solitamente di 4 mm. Questo spessore va “ammortizzato” per effettuare una stampa meccanica, perché può creare difficoltà, e segnare o persino danneggiare le carte, soprattutto se molto sottili.
Il mio sistema di registrazione serve anche ad ovviare a questo problema, oltre a garantire un preciso posizionamento della carta, ed è realizzato con dei pannelli di legno MDF, in 2 diversi spessori.
Il sistema è in realtà composto da due basi diverse, una creata per le stampe di linoleografie da 20x30cm e un’altra per le linoleografie sia da 20x15cm che da 15x10cm.
Ho fatto tagliare in un fai da te due pannelli di MDF da 10mm di spessore di 50 x 22 cm per le 2 basi, che devono essere ben solide, per resistere senza flettersi alla pressione della pressa.
Su queste basi ho incollato i pezzi per la registrazione realizzati in MDF da 4mm, lasciando libero lo spazio necessario dove inserire le linoleografie montate su pannello da stampare. Per garantire la precisione del sistema ho fatto realizzare questi pezzi con taglio laser dalla Vectorealism, che ringrazio!


Lo spazio per le linoleografie non è al centro della base, perché ho lasciato un margine più alto per poter inserire anche le pins della Ternes and Burton (che si vedono nella prima foto). Si tratta di perni metallici in cui vengono infilate delle piccole tabs di plastica forata, fermate poi sulla carta con nastro di carta. Di queste pins vi parlerò in dettaglio in un altro post, ma in poche parole servono a tenere ferma la carta e a stampare lo stesso foglio sempre esattamente nello stesso punto, nel caso di stampe con più colori o simili.
La base per le linoleografie da 15x20cm ha una “riduzione” mobile, un pezzo di MDF non incollato che viene inserito solo per stampare linoleografie più piccole, in formato cartolina 10x15cm.
Oltre alle pins, sulla registrazione sono state anche segnate delle righe di riferimento per il posizionamento dei fogli di carta, in dimensione A4 e 20x30cm.
Le misure che ho indicato e che vedete nella seconda foto (cliccate per aprila e vedere in dettaglio) sono progettate per stampare determinati formati e in base alle dimensioni della XPress XCut, ma questo “modello” di sistema di registrazione può essere adattato anche alle dimensioni di altre incisioni e/o presse.
Spero di farvi vedere presto le prime stampe!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *